Le simulazioni numeriche del serbatoio sono diventate uno standard nell’esplorazione geotermica, per le quali sono necessari software altamente specifici e personal computer molto performanti.

I modelli geologici tridimensionali sono utilizzati come base per la modellazione numerica. Le simulazioni numeriche sono utilizzate per la simulazione del trasporto di calore e di massa all’interno del serbatoio geotermico. Il loro scopo è quello di validare il modello concettuale del serbatoio, di localizzare le aree più favorevoli per l’ubicazione dei pozzi di produzione e di reiniezione e per simulare il comportamento del serbatoio geotermico durante la sua coltivazione. Rappresentano quindi il miglior strumento per valutare la risorsa geotermica e le dinamiche tra i pozzi di produzione e reiniezione.

Le simulazioni termofluidodinamiche sono difatti uno strumento necessario per il management della risorsa geotermica.

Il team di Terra Energy ha una solida esperienza nelle simulazioni numeriche dei serbatoi geotermici sia per quanto riguarda l’alta che la bassa entalpia, offrendo servizi a costi interessanti.